PREMIO CINEMATOGRAFICO ALPI DEL MARE

Città di Busca

Cinema Lux esaurito in ogni ordine di posti lo scorso 23 aprile per il conferimento del Premio Cinematografico Alpi del Mare Città di Busca, ideato dal Circolo Méliès in occasione dei festeggiamenti dei sessant'anni di attività della sala e sostenuto dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Busca! Giuseppe Battiston, uno degli attori più rappresentativi della sua generazione, ha ritirato il Premio sul palco del Lux ed ha intrattenuto una piacevole chiacchierata con il critico Steve Della Casa, che ha nei giorni successivi citato la serata nella sua celebre rubrica radiofonica in onda su Radio3, "Hollywood Party". Battiston, che oltre alla targa in cristallo del PAM 2017, è stato omaggiato di una pregiata bottiglia di Franciacorta 2012 (Cantina di Giacomo Conterno), ha affermato commosso sul palco “Un grande ringraziamento a questa piccola città che valorizza il suo cineclub. I circoli d’essai costituisco la linfa della passione per il cinema. Grazie davvero per questa grande accoglienza, per questa iniziativa culturale e per questo premio. Spero di ritornare presto qui, magari in occasione dell’uscita del prossimo film che è stato girato quasi per intero a Cuneo”. Giuseppe Battiston apre così l'albo di un Premio che si propone di essere appuntamento annuale e che ha nelle intenzioni l'idea di portare sul palco della Sala cittadina volti illustri della Settima Arte, continuando a crescere sulla strada della creazione di un polo culturale permanente, un presidio che possa offrire occasioni uniche di approfondimento ed intrattenimento!

 

L'omaggio è poi continuato nelle settimane successive con la proiezione di alcuni suoi interessanti lavori (si veda più in basso)

da sinistra il critico Steve Della Casa, il sindaco Marco Gallo, l'attore Giuseppe Battiston e il presidente del circolo Mattia Bertaina

Ecco le foto della serata, sfogliale subito!

ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO

Paolo Bressan trascorre le sue giornate in osteria in un piccolo paese vicino a Gorizia. Un quarantenne cinico e misantropo, professionista del gomito alzato, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l'idea di riconquistare la sua ex moglie. Ma le cose cambiano con l'entrata in scena di Zoran...

 

LA FELICITA' E' UN SISTEMA COMPLESSO

Enrico Giusti avvicina per lavoro dirigenti totalmente incompetenti e irresponsabili che rischiano ogni volta di mandare in rovina le imprese che gestiscono. Lui li frequenta, gli diventa amico e infine li convince ad andarsene evitando così il fallimento delle aziende e la conseguente perdita di migliaia di posti di lavoro.

 

PITZA E DATTERI

La pacifica comunità musulmana di Venezia è stata sfrattata dalla sua moschea da un'avvenente parrucchiera che la trasforma in un salone di bellezza. Viene chiamato in soccorso un giovane e inesperto Imam afghano per riprendersi il loro luogo di culto. Tutti i loro goffi tentativi falliscono comicamente...

 

LA SEDIA DELLA FELICITA'

Un tesoro nascosto in una sedia, un’estetista e un tatuatore che, dandogli la caccia, si innamorano, un misterioso prete che incombe su di loro come una minaccia. Dapprima rivali, poi alleati, i tre diventano protagonisti di una rocambolesca avventura, tra equivoci e colpi di scena...

 

I trailer

domenica 23.04

lunedì 08.05

lunedì 01.05

lunedì 15.05

Cine-teatro LUX, via Cadorna 46/a, 12022, Busca (CN)

Gestore: Circolo Culturale Cinematografico Méliès di Busca (CN) p.iva 03669210043 Tutti i diritti riservati